la pagina di valentina
la pagina di antonio

L'uscita della nuova collana VALENTINA ha provocato un vero fiume di lettere, che si sono riversate soprattutto sul mio computer. E così ho pensato di permettere ai lettori (e soprattutto alle lettrici), di leggersi tra loro e di condividere il loro entusiasmo per questa ragazzina che ha valicato il confine tra realtà e fantasia.

Lettera di Annalisa

Cara Valentina, sono Annalisa e ho 11 anni.

Leggo i tuoi libri da un sacco di tempo ormai ma non mi è mai passata la voglia di sfogliarli o non mi sono mai annoiata leggendoli perché sono scritti col cuore, e questo si nota semplicemente leggendoli.

Leggendo i libri che sono pieni di riflessioni, amicizia, solidarietà e bontà verso il prossimo si imparano davvero tantissime cose e ti senti una persona migliore seguendo l'esempio di questa ragazza che non ha nessuna pecca, ed è sempre buona con tutti.

Continuerò a leggere questi meravigliosi libri ancora per molto, e continuerò a scrivere queste lettere non per commentare i libri, ma per far vedere a tutti quante cose belle si imparano leggendoli.

Spero che la mia lettera venga pubblicata, perché ho scritto col cuore e con tutto l'amore che ho verso i libri di Valentina.

Lettera di Sonia

Caro Angelo, so che posso sembrarti ossessiva, ma ho davvero bisogna di scriverti altro su come è andato l'altro giorno a Torino, anche perchè credo che certe cose potrebbe capirle solo Valentina, e quindi tu.
Abbiamo conosciuto Roberto, un simpatico cameriere, che lavora a Caffee hour,vicino a via Garibaldi. Anche il gestore,Andrea, è molto simpatico e ci tiene davvero molto al suo locale. Da fuori può sembrare uno di quei classici bar londinesi, che vende solo roba confezionata o surgelata.
Invece, abbiamo scoperto che fanno tutto loro, tranne le brioches e i primi piatti(hanno detto che li prendono da un loro amico perchè nel laboratorio non c'è molto spazio. Sai mi ricorda un po' il bar di Ottilia:zia Elsa prepara le torte, Ottilia i panini...Quando torni a Torino se ti va e se la mia recensione(e quelle che ci sono su tripadvisor, o come si scrive) ti ha incuriosito, fai un salto da loro, non resterai di certo deluso, soprattutto dalla crostata ai lamponi (che mi ricorda molto quella della mamma di Valentina).
Ma questa non era l'unica cosa di cui ti volevo parlare.
Quando sono uscita dalla libreria, ho provato una sensazione di vuoto e malinconia, come se avessi lasciato un mio amico per sempre, come se quella doveva essere la fine. Perchè io volevo andare prima a Torino,e non solo qualche ora prima della presentazione, per vedere i luoghi dove è stata Valentina, dove ha vissuto parti indimenticabili della sua vita. E la cosa strana è che io sono andata nei luoghi dove hanno camminato delle persone che non esistono. Insomma mi aspettavo di vedere la mamma di Valentina uscire da un portone di una casa. Cioè, non è che me lo aspettavo, ma lo speravo con tutta me stessa e poi mi sembrava una cosa così ovvia... Insomma, a Torino abitano Valentina, Ottilia, Irene, Tazio, Gianni e tutti gli altri, non il ragazzo del bar o i musicisti di piazza San Carlo.
Ora non mi aspetto che tu capisca, visto che forse non l'ho capito nemmenno io molto bene, ma ci tenevo tanto a fartelo sapere e mi piacerebbe condividerla con te per sapere la tua opinione o avere uno dei tuoi fantastici consigli.
Oh, quasi dimenticavo, mio papà ha iniziato a leggere UNA GITA NEL PASSATO, la tua presentazione l'ha colpito molto.
Aspetto una tua risposta sempre con affetto, Sonia

Lettera di Valentina

Ciao Angelo.
Mi chiamo Valentina, come la protagonista dei tuoi libri,nonché la mia "beniamina".
Inizio questa lettera col dirti che adoro i tuoi libri,ogni volta che li leggo e li rileggo provo un'emozione nuova,inaspettata,il personaggio di Valentina è speciale,lei è una ragazza fortunata,ha voglia di vivere,certo nella sua vita i problemi non mancano ma lei sa affrontarli sempre con ottimismo e il sorriso sulle labbra.
Adoro i tuoi libri perché mi ci rispecchio,lei è una ragazza come noi,le sue lettrici,che hanno voglia di vivere e di affrontare la vita come un sogno da vivere.
Il mio personaggio preferito oltre a Valentina è Irene,la sorella adottiva di Valentina,ammiro il suo coraggio e il suo ottimismo,dopo quello che ha passato durante la sua infanzia ma,nonostante tutto affronta la vita con ottimismo.
Devi sapere,inoltre,che io adoro scrivere e da grande vorrei fare la scrittrice o la giornalista, i miei libri vorrei che fossero come i tuoi,che trasmettano un messaggio ai lettori ma che siano comunque semplici in modo da non appesantire la lettura.
Mi potresti dare qualche consiglio? Magari mi racconti come è iniziata la tua "carriera" da scrittore.
Grazie e complimenti, mi raccomando continua a scrivere,leggo tutti i tuoi libri..!

Lettera di Valentina

Caro Angelo, mi chiamo Valentina, come la protagonista dei tuoi meravigliosi libri.
Anche se ho 14 anni continuo a leggere e rileggere i tuoi libri perché a ogni lettura mi trasmettono un messaggio sempre diverso.
Quando sono preoccupata per la scuola o sono triste mi basta leggere anche solo una pagina di un tuo libro e già sto meglio.
La mia professoressa di italiano dice che devo smettere di leggere i tuoi libri perché sono troppo grande.
Questa penso che sia l'ultima cosa da fare; infatti, grazie ai tuoi libri la mia scrittura è migliorata notevolmente e quindi devo solo dirti GRAZIE!!!
Mi piacerebbe vedere la mia lettera pubblicata sul tuo meraviglioso sito!

Lettera di Camilla

Ciao sono Camilla abito in Val Sesia e ho 14 anni tra qualche giorno. Da tanto tempo vado in vacanza in un paese della Sicilia che è San Vito lo Capo, qui non c'è la TV...Ma da due anni ho "scoperto" una libreria dove ho conosciuto gli splendidi libri di Valentina per i quali spendo tutti i miei risparmi!!
Ogni giorno ne leggo uno, per esempio l'altro giorno ho comperato "i consigli di Valentina" ed in un assolato pomeriggio l'ho letto tutto...
Mi piacciono tanto anche perché Valentina non è una ragazza che sta sempre in casa e mi riconosco in lei...
Ho iniziato a conoscerla nella biblioteca del mio paese : "Le fatiche di Valentina", poiché gli altri libri non mi attiravano molto, ho visto il libro in uno scaffale un po' dimenticato e già dalla prima pagina mi è piaciuto!!!
Il mio personaggio preferito è ovviamente Valentina ma anche Ottilia devo dire che è molto simpatica, ma soprattutto ho notato che è molto determinata .
Mi piace come scrive i suoi libri perché sono molto facili da comprendere ma la cosa che più mi piace è che sono superarcistraextra divertenti, per questo motivo mi devo limitare nel leggerli altrimenti mi costerebbe un capitale!!!
A partire dalla prima pagina ci si mette subito nei panni di Valentina, ragazza molto fortunata certo, ma non per questo presuntuosa ed egoista .
Ha molto spirito di tolleranza e lo dimostra il fatto che sopporta le angherie del fratello e di Sergio, ciò mi procura molto nervosismo per il senso di ingiustizia che avverto nei confronti di Valentina, a sopportare questi due personaggi mi aiuta la protagonista che con la sua allegria fa sì che anch'io diventi tollerante.
Mi farebbe piacere leggere la mia lettera con le altre che ho trovato sul suo sito, la ringrazio per l'attenzione prestatami e soprattutto la ringrazio per aver creato un bel personaggio come Valentina!!!
Cordiali saluti da Camilla

Lettera di Sophia

Caro Angelo Petrosino, sono Sophia e sono una tua ammiratrice. Ho 8 anni, vivo a Montebuono di Magione. Amo leggere e da quando ho scoperto i libri di "Valentina" ho subito chiesto a mia madre e a mio padre di acquistarmi la sua collezione: i miei genitori hanno accettato, infatti in casa abbiamo una grande libreria, di cui mia madre è gelosa!
Penso che siano degli OTTIMI libri per noi bambini, è un piacere leggere le tue storie. Quando inizio a sfogliarli non vedo l'ora di arrivare all'ultima pagina per sapere la fine della storia.E' una emozione continua!
Non ti conosco ma immagino che sei una persona buona e gentile con tutti, specialmente con i bambini, altrimenti non avresti scritto e dedicato i tuoi libri a noi piccoli.
Da grande mi piacerebbe fare la scrittrice o la reporter o la maestra altrimenti l' attrice... insomma ci siamo capiti!
Il mio tempo libero lo trascorro con le mie amiche Anna e Francesca, che conosco ai tempi della scuola e a cui voglio molto bene. Mentre la domenica la passo con i genitori e con il mio fratellino Matteo, di 16 mesi.
Il mio hobby è scrivere poesie, questa te la voglio dedicare a te, il cui titolo è " I LIBRI"

I libri sono come l'amore, ti illuminano il cuore, ti incantano le parole e ti fanno agitare dall'emozione!!
Ciao Angelo, ora ti devo salutare ma ti chiedo di continuare a scrivere!
Mi piacerebbe che tu mettessi la mia lettera nella tua rubrica e soprattutto che mi rispondessi al più presto.
Un abbraccio!

Lettera di Maria Letizia

Caro Angelo Petrosino,
mi chiamo Maria Letizia e ho 11 anni. Sono una fan accanita dei libri di Valentina e volevo farti i miei più sinceri complimenti. Personalmente credo che scrittori come te ce ne siano pochi per cui non cambiare mai, mi raccomando.
Ormai i libri di Valentina li ho letti quasi tutti , e visto che su di essi c'è scritto che vuoi sapere che cosa ne pensino i lettori ti dico in poche
parole che sono eccezionali,davvero splendidi. Infatti mi chiedo come tu abbia fatto a creare un personaggio come Valentina .Io ammiro molto sia
Valentina e sia te che l' hai inventata. Sempre che tu l'abbia inventata.
Ecco questa è una delle domande che vorrei farti :Valentina è un personaggio che deriva dalla tua fantasia o ti sei ispirato a una ragazza reale? Inoltre, se posso, vorrei darti un consiglio: perché oltre continuare la serie in cui Valentina ha tredici anni non ne fai una nuova dove magari Valentina va al liceo.
Sarei proprio curiosa di saper che liceo sceglierebbe.Ora ti mando un grande abbraccio, ma prima di salutarti vorrei chiederti un ultimo favore:potresti inserire la mia lettera nel tuo meraviglioso sito? Se non puoi, allora mi basta anche solo la tua risposta. Se mi risponderai , nella tua lettera potresti scrivere se hai intenzione di continuare la collana di " Valentina"? .Ora mi resta da dirti: Ti prego rispondimi . Ci conto.
Ah.! E ricordati di non smettere mai di scrivere libri per ragazzi o di
Valentina, perché sono i libri come i tuoi che ci fanno sognare.

Lettera di Michela

Caro Angelo,
sono una bambina di nome Michela ed ho 8 anni sono pugliese come te della città di Altamura dove si mangia il pane buono come tu hai detto in un tuo stupendo libro di Valentina. Mi sono così appassionata alla lettura dei tuoi libri tanto che i miei genitori mi rimproverano di leggere continuamente!!!
Avrò letto da questa estate più di venti libri ed ogni volta che ne leggo uno mi viene immediatamente voglia di leggerne un altro. Sarei felice vedere la mia lettera pubblicata tra quelle dei tuoi fans. Ti vorrei dire che se vieni in Puglia ti invito ad Altamura oppure ti potrei raggiungere ovunque tu sia per farmi un autografo che mi renderebbe felice.Spero che tu mantenga la promessa di una risposta personale, sarebbe per me il regalo più desisderato per questo Natale, magari insieme ad altri tuoi libri.
Ti salutano mio fratello Nicola ed i miei genitori Gianna e Lorenzo.

Lettera di Erika

Ciao! Sono Erika,ho dieci anni e adoro scrivere.Ho tanti libri di Valentina e mi piacciono tutti,specialmente "Gita di classe a Parigi,"Grandi novità in arrivo" e "Il primo bacio non si scorda mai". I libri di Valentina mi attirano perchè tra le pagine ci sono l'allegria e la semplicità dei bambini . Le storie sono narrate in modo appassionante e fantasioso e danno la sensazione di trovarsi dentro il racconto. Ormai mi sono affezionata a Valentina Castelli e ai suoi amici e posso solamente dirti:complimenti! In più ho delle cose in comune con la protagonista dei tuoi libri:ho anche io una gatta, mi piace viaggiare,adoro i bambini piccoli,le poesie e la natura. Ho una poesia da dedicarti:ANGELO PETROSINO Angelo Petrosino ha il cuore di un bambino. Scrive libri molto belli, le protagoniste sono Jessica e Valentina Castelli. L'autore anche maestro è fa breccia nei suoi alunni come un soufflè. Ispira simpatia e mette tanta allegria. Tutti noi bimbi salutiamo sorridenti lo scrittore che illumina le nostre giovani menti. Angelo Petrosino, noi tutti ti ammiriamo a Torino come qui a Milano!

Ti è piaciuta? Ciao ciao Erika

Lettera di Giulia

Caro Angelo, grazie mille per avermi risposto!
Ti confesso che quando ho ricevuto la tua lettera mi sono commossa, perche' credevo che, in mezzo a tante altre non avresti dato importanza alla mia.
Leggendo le lettere degli altri miei coetanei, ho capito che, in ogniuno di noi c'e' un po' di Valentina, un po' della sua personalita', un po' del suo carattere...
Credo che tutti noi, compresa me, vogliamo assomigliare a Valentina, fare le cose che fa lei, avere degli amici veri come i suoi...
Per quanto riguarda invece il numero 20 e il 21... bhe', li ho gia letti una settimana fa!!!!
Trovo che siano geniali! Valentina riesce a gestire il suo tempo benissimo, e trova il tempo per fare la baby-sitter, per studiare, e persino per fare volontariato!
Lei è il mio modello di bambina, e spesso mi fa riflettere su cio' che mi circonda, soprattutto perche' si pone le stesse domande che ci poniamo noi lettori, ma le risposte purtroppo non sono mai troppe.
Come gia' qualcuno ti avra' scritto, i tuoi libri utilizzano un linguaggio semplice, per cui non abbiamo paura di non comprendere il testo, e di non riuscire quindi a terminare il libro. Scusa se ti "costringo" a rispondermi un'altra volta, ma volevo chiederti, la serie V=Valentina, è composta solo da sei i libri?

PS: potresti mettere la mia lettera nel tuo super sito?
Con affetto, Giulia

Lettera di Ludovica

Caro Angelo Petrosino, sono Ludovica da Quartu Sant'Elena.Sei sempre stato per me un punto di riferimento, o perlomeno lo è stata Valentina. E' una ragazza forte e molto matura e al giorno d'oggi se ne trovano poche così. Infatti ogni qualvolta ho dei problemi corro subito rileggere i tuoi libri e nella maggior parte dei casi trovo le risposte che cercavo. Mi piacciono molto i tuoi libri perché fanno riferimento alla vita di tutti i giorni e non raccontano fatti irreali o fantastici.

Somiglio molto a Valentina, sono una tredicenne ambiziosa e con una grande voglia di vivere. La sola cosa che mi differenzia da Valentina è che lei è forse piu matura e capace di affrontare i problemi di me. Ragiona come una persona adulta ed è molto apprezzata da tutti.

Anche io sto scrivendo un libro dato che scrivere è la mia passione. Il titolo non l'ho ancora trovato ma il libro tratta di una ragazza normale che finisce i suoi giorni sola e distrutta dalla droga. Forse non è un libro molto felice, ma trovo in quello che scrivo un certo fascino, mi sento quasi un adulta nel trattare un argomento così difficile.

Mi piace molto anche leggere, in particolare i tuoi libri. Mia madre dice che ho letto tanti libri quanti ce ne sono in una biblioteca e io ne sono molto felice. Infatti sono convinta che chi legge sia sempre un passo avanti rispetto a chi non lo fa, perché i libri contribuiscono notevolmente a formare la cultura delle persone. Sei d'accordo???

I tuoi alunni devono essere proprio fortunati: insomma avere per maestro uno dei più grandi scrittori italiani non è uno scherzo . e quante storie gli avrai raccontato!!!!

Io sono nata il cinque febbraio, quasi come Valentina. visto?? Un altro punto in comune!!!!

Vorrei tanto che tu venissi a Quartu perché ho una voglia matta di conoscerti e magari di farti leggere la mia storia. Certo dirai tu, potrei venire a Torino ma ho in programma tanti altri viaggi a cui non posso e non voglio rinunciare.

Nei libri che ho letto non ho mai trovato scritto che Valentina faccia dello sport: secondo me dovresti inserirlo in uno dei tuoi libri e con questo non voglio rimproverarti nulla perché non mi permetterei.

Ti volevo chiedere, quando troverai il tempo per rispondermi, se puoi darmi qualche consiglio per il mio libro, o per lo meno consigli su come si costruisce un racconto dal punto di vista della struttura.

Spero che pubblicherai la mia lettera sul tuo sito e aspetto con ansia la tua risposta. Ciao Ludovica

Lettera di Roberta

Caro Dr. Angelo Petrosino,
sono una ragazzina di 11 anni, quasi 12 a Settembre, mi chiamo Roberta e sono di Catania.
Io sono una lettrice sfegatata di Valentina, sia perchè mi piacciono moltissimo tutti i suoi libri, sia perchè mi hanno insegnato a vedere il mondo da un' altra prospettiva; essi mi hanno inoltre spinto alla lettura in un modo strabiliante, ma la cosa piu importante è che mi hanno insegnato a sognare !Per me Valentina è un vero e proprio idolo e ho quasi tutti i suoi libri, mi mancano solo quelli sui i viaggi per l' Italia e per l' Europa.
Io vorrei però che nei suoi libri su Valentina lei scrivesse di piu sui rapporti tra lei e il suo amico .
Sono tutti talmente belli che ormai leggo 2 libri ogni giorno mentre prima per leggerne 1 ci mettevo 1 mese!.
Ho anche il gadget di Valentina che è la cintura e le devo dire che è molto carina .
La cosa che mi ha colpito piu di lei come scrittore è la semplicita che ha avuto nell'interpretare il personaggio di Valentina che è una femmina e perdippiù giovanissima.
Per finire, avrei solo un paio di domande da farle: il personaggio di Valentina esiste realmente, o è inventato? E poi, ha intenzione di continuare a scrivere libri su Valentina ? Io spero di si perchè se no non avrei cosa leggere.
Aspetto con ansia una sua risposta, e un Caro Saluto da
Roberta la Sognatrice!!

Lettera di Laura

Carisssimo Angelo,
sono Laura (spero tu rammenti chi sono) avevo voglia di scriverti una e-mail per dirti che, a mio parere Valentina è gelosa è un capolavoro!!!
L'ho letto pochi giorni fa e mi è piaciuto davvero tanto!Perchè è come se Valentina crescesse insieme a me, è gelosa del suo ragazzo, quindi non è più la bambina delle elementari che trova tramite internet,ma un'adolescente che prova sentimenti diversi dalla gioia e il dolore .
Mi ha entusiasmato davvero molto anche perchè è probabile che a fine anno reciterò"Romeo e Giulietta" con un corso di teatro e probabilmente impersonificherò Giulietta e mi è sembrata una coincidenza strana.E poi mi ha preso molto la storia di Marion e ho pensato che se al suo posto ci fossi io sarei già impazzita!
Ho letto anche Viaggio nella storia d'Italia con Valentina 2 ed è stato come immergermi con loro nel passato, e ho fatto una riflessione :Tazio e Vale vanno davvero nel passato ma a me succede tutte le volte che leggo, perchè quello che succede a un personaggio è come se succedesse a me e questo mi permette di sognare, per questo vorrei ringraziare tutti coloro che scrivendo mi fanno sognare ma sono arrivata a un'altra conclusione ...il modo migliore per ringraziarli è non smettere mai di sognare.
Ma adesso si è fatto tardi e a furia di trarre conclusioni potrei scrivere 1000 mail quindi...
Un super saluto
Laura
P.s.Attendo ansiosamente una tua considerazione delle mie conclusioni!!

Lettera di Irene

Ciao Angelo!
Mi chiamo Irene e ho 11 anni, mi piace leggere i tuoi libri, perchè sono fatti che accadono davvero a noi ragazzi, e poi c'è qualcosa dentro che invoglia la gente a leggerli!
Secondo me dovresti creare un forum (se non ce l'hai già)
dedicato a noi ragazzi dove possiamo parlare con altri tuoi fan!!!
Adesso sto leggendo Viaggio nella storia d'Italia con Valentina ed è STUPENDO!!!
Una mia amica ha letto Un mistero per Valentina, ma ha detto che preferisce altri generi...
...a me invece piace scrivere poesie, te ne dedico una dove ci ho vinto un concorso di poesia l'altr'anno (sono arrivata 3°)!

Luna

Sei bianca,
sei bella,
vicino ad una stella
canti
sì, canti infinitamente
con una voce lieve,
sembri quasi una dea,
luna bianca,
luna piena.
E,
quando ti penso,
ti penso dolcemente,
quasi come
penso ad un' amica
che mi parla,
sei luminosa come il sole,
di notte,
ed il giorno sparisci,
luna bianca,
luna piena.

Ti piace?
rispondi, ciao da Irene

Lettera di Chiara

Caro Angelo,
ciao!!!! Io mi chiamo Chiara Tietto,sono una ragazza di 14anni che va al liceo artistico ''A.Modigliani''di Padova e sono una tua grandissima fan.
Prima di tutto vorrei dirti che sei un grande. Un grande con la G maiuscola!!!!
Mi chiedo come hai fatto a inventarti un personaggio come Valentina. E' una ragazza intelligente,curiosa,piena di vita e ultrasimpaticisssss...ima!!! Mi piacciono molto le sue storie,in cui lei vive avventure fantastiche nella vita di tutti i giorni.Quando leggo i tuoi libri,mi vien voglia d'essere come Valentina e mentre lo faccio cambio il suo nome con il mio e quello di tutti gli altri,mamma,papà,fratello,amica,eccetera,con quelli della mia famiglia e dei miei amici e parenti!!!! I tuoi libri li leggo dalla sera alla mattina,me li bevo proprio,perchè sono avvincenti e bellissimi!!!! Se ti sei fatto una fan in +,cioè io,dovresti ringraziare mia nonna,che quando avevo nove anni,mi ha regalato il primo libro della serie di Valentina,''Le fatiche di Valentina''.
Da allora appena c'era una festa,Natale,Pasqua,il mio compleanno,che è il 20 febbraio,mi facevo regalare tutte le serie di Valentina. E adesso le ho tutte.
Prima di chiudere la lettera devo farti un pò di domande:
1-Come ti è venuto in mente di scrivere la vita di una ragazza e di chiamarla Valentina?Ti sei ispirato a qualcuno o è di tua fantasia?
2-Come mai hai fatto due serie di Valentina?
3-Perchè nella prima serie hai fatto meno libri e nella seconda nei hai fatti di più?
4-Nella seconda serie dove sono finiti Ben,Sara,Mattia e Valentina,la zia Elsa e Paride,Sergio,Genoveffa e Giorgio,Rose e Claire?
5-E' difficile essere scrittori?
6-In ''Ciao Valentina'',quando Valentina riceve la lettera dello scrittore,hai scritto quello che pensavi tu?
7-Ti è mai successo di iniziare a scrivere e a non riuscire a trovar neanche mezza parola per cominciare?
8-Ma hai visitato proprio tutte le regioni italiane?Se sì,sei stato in Veneto?E se sì,hai visitato Padova?E'la mia città!!
9-Ti senti una persona famosa o no?
10-Scusa,questa domanda è un pò personale:sei sposato? Hai figli? Mi puoi dire come si chiamano le persone della tua famiglia e quanti anni hanno?
11-Come mai ti piace tanto la Cornovaglia?E l'Argentina?
12-I tuoi alunni come reagiscono sapendo che sei famoso?
13-Riesci a fare il maestro,lo scrittore,il viaggiatore e forse il papà in maniera che tu sia soddisfatto o qualche volta preferiresti mollare una di queste 4cose?
14-Quanto ci metti a scrivere un libro?
15-Inventi prima il libro e poi il titolo oppure fai il contrario?
16-Anche se ho 14 anni non ho capito una cosa: in che senso abolisci i luoghi comuni??????
17-Te e Valentina,pensate,agite e fate nella stessa maniera o tu pensi in un modo e lei in un altro?
18-Come fai a calarti così bene nel personaggio di Valentina che ha più o meno la mia età se te hai 56 anni?
19-Sei felice di avere tante e tanti fan?
20-Potresti pubblicare la mia e-mail sul tuo sito??????????????? Te lo chiedo in ginocchio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Per favorisssssssss...........imo?????????????

Dopo questo papiro,rispondimi con calma eh?,voglio dirti che se non continui così,sei un uomo morto!!!! Skerzavo,ma per favore scrivi ancora su Valentina e non cambiare mai!!!!!!

Un caro salutone a te Angelo e a tutte le sue fan!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Chiara 4ever
V.V.1.KKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKKK........D.BBBBBB!!!!!
PS: Angelo sei FORTISSIMO!!!!
PPS: a tutte le fan....siete UNIKE!!!!

Lettera di Virginia

Carissimo Angelo, sono Virginia, ho dieci anni e scrivo da un piccolo paesino del Piemonte, Fossano, dove però mi trovo bene e i tuoi libri non mancano (per fortuna)!! Volevo chiederti come fai ad avere tanta fantasia e semplicità per aver inventato un così bel personaggio come Valentina. Valentina mi ha fatto riflettere su me stessa, come sono dentro, che cosa conta veramente nella vita..... Mi piacciono poi tutti gli altri personaggi e le loro qualità: Tazio, che per essere un maschio è davvero maturo, Ottilia, che si preoccupa per il suo continuo pensiero dello sviluppo, Ringo, che vive in una rulotte ma è speciale, Stefi, che è un vulcano che sputa idee a tutto spiano, la famiglia di Valentina e Alice,..... Valentina poi è una da stimare, forse però sarebbe meglio stimare te, che l'hai inventata!! Ho moltissime domande da farti.... Posso? Spero di sì: come si chiama il maestro? Dov'è finito il fratellino di Valentina di nome Daniele? Ben è comparso solo in un libro, e poi? Ad Angelo e Clorinda cos'è successo? Mattia e Valentina che fine hanno fatto? Mercedes è poi arrivata a Torino da Dolores? Magda non comparirà mai più? Forse queste domande ti mettono in imbarazzo, però io dovevo fartele, dovevo chiedertele... Lo dici anche tu nei tuoi libri che i bambini dicono tutto ed è un privilegio! Io leggo i tuoi libri da poco, però mi sono talmente appassionata che ora continuo a leggerli e continuerò finchè non muoio, è una promessa. Spero che pubblicherai questa lettera sul tuo bellissimo sito. Continua a scrivere, ti voglio bene, Virginia. P.S.: Complimenti anche alla magnifica Sara Not, che illustra Valentina con immagini semplici ma bellissime! Salutami Sissi!!

Lettera di Melania

Ciao, Angelo Petrosino!
sono Melania, una ragazza di 14 anni che va matta per le storie di Valentina!!!!
E devo anche dire che relativamente ci assomigliamo mooooooolto perchè sono allegra,vivace, mi piace fare mille cose ma contemporaneamente stare accanto alle persone che mi vogliono bene. Mi piacciono entrambe le serie e non so davvero come tu abbia fatto ad inventare due ragazzi come Ben e Tazio
Io non ci credo che esistano due persone così dolci al mondo!!!Ottilia e Sara sono una ventata di freschezza, ma è Valentina il vero mito....è il mio modello di ragazza...vorrei essere proprio sempre felice come lei, vorrei fare tutto quello che fa lei...
Insomma, ho iniziato a leggere le tue storie dalla quarta elementare e non ho mai smesso!E spero davvero con tutto il mio cuore che tu non smetterai di scrivere storie di Valentina, perché sono una boccata di ossigeno per me!Nei tuoi libri trovo tutto quello che cerco...e riesco a realizzarmi, non so se mi capisci oppure ti è mai capitata una cosa del genere..Penso di no, perché i tuoi libri sono inimitabili e non si possono paragonare a quelli di nessun altro!Giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno, Valentina mi ha sempre accompagnato con le sue avventure e adesso è come se fosse 1 po' un'amica per me....Ti prego in ginocchio, continua a scrivere i libri di questa fantastica ragazza!!!
E' il mio mito!!regalami ancora tanti sorrisi.........
Le ultime 2 cose: pubblica questa lettera e rispondimi, se riesci a trovare un attimo di tempo libero!!!!
Melania
p s: 1 domanda: qual è il libro di Valentina che hai fatto e che ti è piaciuto di più?!?sinceramente.....

Lettera di Francesca

Carissimo Angelo Petrosino,
inizio con il presentarmi: mi chiamo Francesca, ho 12 anni compiuti il 4 agosto e vivo a Roma. Da tanto tempo che volevo scriverti...Beh! Se proprio vuoi saperlo il computer lo abbiamo acquistato da poco; un po' mi imbarazza dirlo poichè ce l'hanno tutti...ma con te si può parlare di tutto. Da quando ho messo le mani su questo elettrodomestico, la prima persona che mi è venuta in mente di scrivere sei tu perchè ti trovo una persona fantastica, non solo perchè scrivi libri su "Valentina" che sono meravigliosi, ma anche perchè trasmetti ai ragazzi l'opportunità di sognare...ed inoltre perchè li legge anche mia nonna che ha 82 anni! Mia madre si chiama Federica ed ha 42 anni...lei vorrebbe che leggessi anche altri libri...ma non pensare che sia cattiva, anzi:per me è la mamma più buona che esista sulla terra.Mio padre invece si chiama Stefano e ha 44 anni e la prossima estate indovina dove ci porterà ...? In Cornovaglia!!!!!!!!!! Non vedo l'ora! A dir la verità è come se un po' la conoscessi già perchè ho letto il 3° libro di Valentina.Non ho iniziato da tanto a leggere, sono arrivata solo al numero 10.La mia famiglia infine è composta dalla mia sorellina di 9 anni che si chiama Beatrice, anche lei legge i libri di Valentina, ma è rimasta un po' indietro rispetto a me. A Valentina piace Tazio a me piacciono Mattia che si trova nella mia classe e Olimpio che viene al mare con me a Terracina in provincia di Latina...Non so chi sceglere tra i due perchè sono entrambi molto carini... Tazio è un nome originale d'altronde come Olimpio.Ora ti vorrei chiedere di darmi una risposta a una domanda che penso tutti i bambini ti facciano:il perchè tu abbia scelto il nome Valentina per intitolare i tuoi libri...forse perchè era un nome che ti piaceva di più rispetto agli altri. Da grande anch'io vorrei fare la scrittrice (ma mi servirebbe un consiglio su come iniziare), perchè vorrei raccontare a tutti le mie vicende ed i miei incontri. Ci sono molte persone che ti stimano (me inclusa). Sono una ragazzina un pò testarda ed ha tanta voglia di viaggiare. Non vedo l'ora di andare in America! Non pensare che sono una pazza (specialmente in questo periodo non è affatto indicato). A dir la verità vorrei trasferirmi lì quando sarò grande, mia madre è scettica perchè dice che senza di me non potrebbe stare. Ci penserò in seguito.
Spero che gradirai questa lettera. Ti scriverò presto.

Lettera di Stefania

Illustre Sig. Angelo Petrosino, tra tutte/i i suoi fan, noi siamo le n° 1 in assoluto!!! Io (Stefania)sono nuova nel campo "scrivi al sito del tuo scrittore preferito" ma la mia amica qui presente Elena (da Treviso) le ha già scritto, e aspetta ansiosamente una sua risposta piena di particolari, per essere felice di aver conosciuto informaticamente uno scrittore italiano di così grande importanza!
Adesso cominciamo con le cose serie!!!
Volevo informarla che io e le mie cugine abbiamo formato un Mini Fan Club in suo onore !!!
Lei per noi è un idolo e le sue storie sono così ... entusiasmanti che vale la pena di leggerli e rileggerli finchè le pagine si strappano a forza di girarle.
Spero che "Ciao Valentina" non sia l'ultimo dei suoi fantastici romanzi di un' adolescente e della sua avventurosa vita, visto che Valentina deve ancora vivere stupende avventure col suo affascinante ragazzo Ben.
E che fine faranno i suoi neo cugini , come finirà con Ben , e Sergio , che fine faranno se Lei non ci racconta le loro vite piene di allegria e vivacità ?!?!
Con affettuosi saluti pieni di speranza in una sua dettagliata risposta su come diventare scrittore (quale mio sogno) e su come avere ancora contatti con Lei, Stefania Piovesan e la mia amica migliore Helena Ena Caric !!!(Elena di Treviso)
P.S :può mettere gentilmente la nostra lettera nella sua rubrica "lettere allo scrittore"?
Ancora infiniti saluti dalle sue fan n° 1!!!

Lettera di Giulia

CARO ANGELO,
SONO GIULIA DA SAN STINO DI LIVENZA (VENEZIA) E HO DODICI ANNI.
VOLEVO COMPLIMENTARMI CON TE PER I MERAVIGLIOSI LIBRI DA POCO USCITI: "IL PRIMO BACIO…NON SI SCORDA MAI" E "GRANDI NOVITA' IN ARRIVO". SONO DAVVERO MOLTO BELLI!! ORMAI HO LETTO TUTTI I LIBRI DI VALENTINA E IN TUTTI QUANTI HO TROVATO UN ASPETTO CHE E' PROPRIO QUELLO CHE PIU' MI INTERESSA: LA QUOTIDIANITA'.
VALENTINA PER ME E' UN'AMICA IDEALE E PENSO CHE NOI DUE INSIEME ANDREMMO MOLTO D'ACCORDO. VALENTINA E' UNA RAGAZZINA CHE NON SI FA SPAVENTARE DA NIENTE E DA NESSUNO, TROVA SEMPRE UN RIMEDIO A TUTTO E TUTTO CIO' FA DI LEI UNA PERSONA RESPONSABILE: ALMENO, QUESTA E' LA MIA IMPRESSIONE!
VORREI ANCHE SAPERE, SE POSSIBILE, SE USCIRANNO NUOVI LIBRI DEDICATI A LEI E, IN CASO DI RISPOSTA AFFERMATIVA, QUANDO.
PER ME OGNI LIBRO E' UN MONDO DA SCOPRIRE, DA ESPLORARE; PENSO ANCHE CHE OGNI LIBRO, TRA LE RIGHE, CONTENGA MOLTI INSEGNAMENTI.
COMPLIMENTANDOMI ANCORA PER I BELLISSIMI LIBRI USCITI, TI SALUTO E TI CHIEDO DI RISPONDERE A QUESTA MIA LETTERA NON APPENA TROVERAI IL TEMPO PER FARLO! BUONE VACANZE!!!

Lettera di Antonella

Salve mi chiamo Antonella, ho dodici anni .
Mi piacciono i suoi libri perché trattano della vita normale di tutti i giorni ed è quindi facile calarsi nei panni di Valentina.
Di solito nei libri cerco sempre qualcosa della mia vita quotidiana e la paragono a quella di Valentina.
Cerco di calarmi nel libro,di sentire gli odori descritti e di vedere i personaggi e i paesaggi.
Nei suoi libri la magia c'è ,ma nascosta nella vita quotidiana.
Valentina è cresciuta con me,ma come è nata Valentina ?
Cerco di seguire i suoi esempi di altruismo.
Spero tanto che continui a scrivere di Valentina.
Sui suoi libri scrive che risponderà alle lettere dei lettori e spero che lo farà anche con me.

Lettera di Maria

ciao angelo . premetto che gia da due anni sono una lettrice accanita dei libri di valentina e che ho letto gia praticamente tutti i titoli e oggi mi è successa una osa ormai frequente negli ultimi tempi.Mi spiego : mi siedo in poltrona prendo uno dei titoli di valentina ,lo leggo e finisco in crisi d'astinenza.Come posso fare ?
ieri ad esempio mi anno prestato dei libri di valentina , erano quattro e li ho letti tutti nel giro di sei ore ! opodiche ero disperata.La mia è diventata ormai una mania e non so stare senza i tuoi libri!Questi sono fantastici nel vero senso della parola ,io li adoro e mi impersono del tutto in Valentina !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
MI RISPONDA PRESTO!!!!!
A risentirci
maria,nuoro,sardegna

Lettera di Francesca

Caro Angelo,
mi chiamo Francesca e ho11 anni.Questa è la prima volta che scrivo un'e-mail. Io adoro il personaggio di Valentina e ho letto quasi tutti i tuoi libri che parlano di lei.
Io vado matta per i tuoi libri e per me sono davvero fantastici. Scusa, ma tu come fai a scrivere in quel modo? Da dove prendi l'ispirazione? A quanti anni hai scritto e pubblicato il tuo primo libro? Io ho scritto alcuni racconti gialli e di fantascienza, non per pubblicarli, ma solo perchè la mia maestra, arrivato il momento di andar via e non sapendo che compito darci per casa, ci diceva sempre di fare un testo a piacere.
A me piacerebbe molto poterti incontrare, ma purtroppo abito molto lontano da Chivasso, abito a Matera, la Città dei Sassi, in Basilicata. Ci sei mai stato? Io ho un camper, quindi non è impossibile che ci incontriamo. Noi viaggiamo molto, infatti io sono andata in Francia, in Germania, in Svizzera, in Spagna e sono stata in quasi tutte le regioni d'Italia, tranne la Sardegna, il Friuli e il Trentino. Figurati che questa estate sono salita sul Monte Bianco e, nonostante fosse agosto faceva un freddone.
A me piacerebbe tanto avere te come professore, sia perchè non so come saranno i miei, e invece con te andrei sul sicuro, e sia perchè tu proteggi i tuoi alunni, organizzi tante gite e racconti storie. I tuoi alunni sono davvero fortunati, ad avere un maestro così. Io maestre del genere me le sognavo!
In allegato troverai una foto dove ci sono io e il mio fratellino Gianvito.Ciao ciao

Lettera di Anna

Ciao mi chiamo anna e ti scrivo da san marino.
in questo breve messaggio ti volevo semplicemente ringraziare dei libri di valentina che scrivi.
non me ne sono perso neanche uno.
il personaggio di valentina è semplicemente irresistibile perchè affronta le avventure che affronto io e tutti i miei coetanei ogni giorno.

ti saluto e ti ringrazio nuovamente

con affetto
Anna

Lettera di Francesca

Caro Angelo, è ormai molto che non ti scrivo, ma non c'è volta che guardando un libro non ti pensi. ho iniziatoa leggere i tuoi libri ormai tre anni fa. è incredibile come il tempo passa, come le cose cambiano,e come noi cambiamo con loro. Anche Valentina è cambiata, è cresciuta.. i 26 libri che parlano della ragazzina tutta pepe che porta le trecce fin da piccola perchè "i capelli le danno noia e poi con esse i suoi "NO!" sn più decisi" sono uno più bello dell'altro, e Valentina cresce sempre di più, cresce con noi. A volte l'ho definita una bambina troppo perfetta, e a volte lo penso tutt'ora... è diversa dalle ragazze della mia età.. è diversa anche da me.. io, che in casa faccio poco o nulla,studio meno di valentina, sono molto più agitata e meno riflessiva. Ma la Vale, è come dovremmo essere tutte noi, un modello da seguire. E spero che tante tante bambine leggano i tuoi libri Angelo, e che diventino proprio come lei!!! Ti ringrazio Angelo, di aver creato questo personaggio, ti ringrazio con tutto il cuore, e ti ringrazio di continuare a scrivere... spero che Vale cresca ancora un po', diventi una liceale come me!!!
I tuoi ultimi libri sono splendidi, complimenti!

Lettera di Elena

Carissimo Angelo,
sono una tua grandissima fan. Mi chiamo Elena, vengo da Empoli,in provincia di Firenze,e ho dieci anni.Mi ricordo ancora,quando l' anno scorso,mentre ero in vacanza,mi ero dimenticata di portare un pò di libri.Ma visto che amo troppo i libri (forse è per questo che da grande voglio fare la scrittrice) perciò sono andata ad una libreria.Così notai le tue storie e ne presi una.Mi piacque molto il tuo modo di scrivere,ricorda il mio.
Quando sono ritornata a scuola,ho raccontato tutto alle mie amiche mentre gli prestai qualche libro e furono d'accordo con me.
Così ora gli scambiamo sempre.Anche se non ho maestri maschi,le mie insegnanti sono molto brave come te.Lo sai che la mia mamma è una maestra e che le piacciono i tuoi libri?Le mie materie preferite sono italino e storia,infatti so scrivere bene(almeno
dice così la maestra).Non sono mai stata a Torino:mi piacerebbe tanto vederla(poi se la incontro sarebbe il massimo del galattico).
Un magico saluto a Sara Not,Angelo,i fan di Valentina in tutto il mondo e i collaboratori che hanno aiutato Angelo a creare questa
collana di libri!!!!

Lettera di Antonella

Caro Angelo
Non credevo che mi avresti risposto e soprattutto non così presto.
Devo confessarti che da grande anch'io vorrei fare la scrittrice,ma non so quale genere scegliere.
Mi sono sempre immaginata uno scrittore come una persona libera di sognare e di volare, un uomo che fosse come un gabbiano: libero e senza frontiere, che non ha paura di dire ciò che pensa.
Magari non è così, però è bello immaginarsi una persona, anche se forse nella realtà non è così.
Nei suoi libri c'è qualcosa di affascinante e nascosto che li fa piacere alla gente.
Forse perché usano un linguaggio semplice e comune che non ti da l'idea di leggere un libro, ma piuttosto di scivolarci dolcemente dentro e di trovarci il cuore stesso dell'autore e della storia che vuole raccontare e allora ti vedi lo scrittore seduto alla sua scrivania che scrive: pochi libri sanno dare questo brivido.
Tua lettrice Antonella

Lettera di Debora

Caro Angelo,
mi chiamo Debora, ho 12 anni e le ho già scritto altre volte!!!
Le volevo fare dei megacomplimenti per i 2 nuovi libri della nuova collana di Valentina!!!
Appena usciti gli ho ordinati e quando mi sono arrivati mi sono messa sul
mio letto e in 2 ore gli ho letti!!! So che lei non ci crederà ma è pura
verità!! I libri di Valentina mi stregano e quando inizio a leggerli niente
e nessuno mi ferma prima che io non finisca il libro!! Tutto questo è merito
suo!!! Come fa ad esere così bravo?!?
Le volevo chiedere se e fra quanto usciranno dei libri della nuova serie
in cui Valentina a 13 anni.
Mi raccomando... non smetta mai di scrivere questi stupendi libri che ormai
ho letto tutti almeno 2 o 3 volte se non di più!!!!
Mi risponda pure con calma visto che è estate e magari è in vacanza anche
se per me PURTROPPO fra un po' ricomincia la scuola e sono ancora sommersa
di compiti fino al collo!!! Non che vadi di malavoglia a scuola, anzi, ma
starei comunque meglio a casa!!!
Come avrà capito sono una gran chiaccherona, proprio come Valentina!!
Le mando un gran saluto e aspetto con ansia la sua risposta, ma come le
ho già detto se la prenda pure con comodo!!!
CIAO!!!!! CIAO!!!!!!

Lettera di Maria

Carissimo Angelo,
grazie di avermi risposto, ma avrei altre domande da farti: non vorrei essere indiscreta ma tu sei sposato ed hai figli?
NON deve essere facile immedesimarsi in qualcuno che non si conosce , soprattutto se un uomo si
identifica in una bambina!!!! Tu come fai?!?!?!?!?!?!?!?!?!
Ho notato che molte bambine si rispecchiano in VALENTINA,mentre io dico che vorrei essere come lei!!!!!!!!!!
Mi piacerebbe che la mia lettera fosse inserita nel tuo sito SUPER.

Lettera di Cristiana

Ciao, sono Cristiana ho 9 anni abito a Parre (BG) frequento la 4° elementare.
Durante le vacanze ho letto alcuni dei tuoi libri: V come Valentina , In viaggio con Valentina,L'estate di Valentina,Quattro gatti per Valentina e adesso sto leggendo La cugina di Valentina.
Ho voluto scriverti per farti sapere che con i tuoi libri questa estate ho gustato il piacere della lettura.
Anch' io potrei essere la protagonista del libro che sto leggendo perchè mia cugina si chiama Valentina.
Sicuramente leggerò altri tuoi libri e ti farò sapere se mi piaceranno.
Ciao
Cristiana Cominelli

Lettera di Silvia

Ho letto alcuni libri di Valentina e mi sono piaciuti moltissimo, anhe perchè credo di somigliarci molto a questa ragazzina, perchè anch'io ho un fratello minore, una zia come zia Elsa, e un fidanzato carino come Ben.
Ma non ho capito se l'ordine dei libri di Valentina è quello nella pagina di Valentina!
Qual'è il primo libro? E l'ultimo?
Alla fine dell'ultimo libro Valentina sta con Ben o con Tazio e la sua migliore amica è Ottilia o Sara?
Ti prego di rispondermi perchè sono curiosissima di sapere le risposte alle mie domande!
Pubblicami, per favore!

Lettera di Rebecca

CARO ANGELO,
SONO REBECCA FIORENTINO UNA RAGAZZINA DI 10 ANNI.IO SONO COMPAGNA DI SCUOLA DI CLAUDIA BRIZZI CHE TI HA SCRITTO FORSE 2 VOLTE.QUESTA LETTERA LA PUOI METTERE INSIEME ALLE ALTRE NEL TUO SITO?TE NE PREGO!
MA PERCHE' HAI VOLUTO FARE I LIBRI DI VALENTINA?(SONO MOLTO BELLI COMPLIMENTI NATURALMENTE ANCHE A SARA NOT).A ME PIACE MOLTO LEGGERE ,COME SI INTITOLERANNO I PROSSIMI LIBRI DI VALE E ALICE?E PERCHE' AVETE CHIAMATO ALICE QUEL GATTO?TI PREGO RISPONDIMI AL PIU' PRESTO E CON OGNI RISPOSTA ALLE MIE DOMANDE.
CIAO
REBECCA

Lettera di Giulia

CARO ANGELO, SONO GIULIA DA SAN STINO DI LIVENZA (VENEZIA) E HO DODICI ANNI. VOLEVO COMPLIMENTARMI CON TE PER I MERAVIGLIOSI LIBRI DA POCO USCITI: "IL PRIMO BACIO…NON SI SCORDA MAI" E "GRANDI NOVITA' IN ARRIVO". SONO DAVVERO MOLTO BELLI!! ORMAI HO LETTO TUTTI I LIBRI DI VALENTINA E IN TUTTI QUANTI HO TROVATO UN ASPETTO CHE E' PROPRIO QUELLO CHE PIU' MI INTERESSA: LA QUOTIDIANITA'. VALENTINA PER ME E' UN'AMICA IDEALE E PENSO CHE NOI DUE INSIEME ANDREMMO MOLTO D'ACCORDO. VALENTINA E' UNA RAGAZZINA CHE NON SI FA SPAVENTARE DA NIENTE E DA NESSUNO, TROVA SEMPRE UN RIMEDIO A TUTTO E TUTTO CIO' FA DI LEI UNA PERSONA RESPONSABILE: ALMENO, QUESTA E' LA MIA IMPRESSIONE! VORREI ANCHE SAPERE, SE POSSIBILE, SE USCIRANNO NUOVI LIBRI DEDICATI A LEI E, IN CASO DI RISPOSTA AFFERMATIVA, QUANDO. PER ME OGNI LIBRO E' UN MONDO DA SCOPRIRE, DA ESPLORARE; PENSO ANCHE CHE OGNI LIBRO, TRA LE RIGHE, CONTENGA MOLTI INSEGNAMENTI. COMPLIMENTANDOMI ANCORA PER I BELLISSIMI LIBRI USCITI, TI SALUTO E TI CHIEDO DI RISPONDERE A QUESTA MIA LETTERA NON APPENA TROVERAI IL TEMPO PER FARLO! BUONE VACANZE!!!

GIULIA FORMENTIN

Lettera di Virginia

Ciao,Angelo,io mi chiamo Virginia ho 9 anni e vengo da Asciano un piccolo paesino in provincia di Siena,
i tuoi libri di Vale mi piacciono tantissimo e da quanti ne ho non mi ricordo nemmeno come si chiamano!
Tu non ci crederai,ma la mia classe è uguale alla tua,abbiamo la maestra che racconta storie,una Valentina(cioè io),un Tazio,una Ottilia e persino un Rinaldo!
A me Vale somiglia tantissimo, nel carattere e nei gusti!
Anche se non ho scritto molto spero che pubblicherai la mia lettera nel tuo sito e se è possibile inserimi in uno dei tuoi stupendi libri!
CIAO DA VIRGI!

Lettera di Chiara

Ciao Angelo,
sono una bambina di 10 anni, mi chiamo Chiara. Ho letto il primo libro di Valentina a otto anni, quando un mio amico me lo regalò. Mi è piaciuto talmente, che ho chiesto ai miei genitori, nonni e zii, di regalarmi in tutte le occasioni i libri della collana di Valentina.Ti devo proprio ringraziare di averli scritti, mi hai allietato le giornate e mi hai anche aiutato a conoscere cose nuove. Durante una interrogazione scolastica ho risposto ad una domanda, che nessuno sapeva, io l'avevo letta su uno dei tuoi libri, ho fatto una bellissima figura davanti a tutti.
Leggendoli, inoltre, ho più facilità a trovare le parole giuste mentre parlo con gli altri e ho più facilità nello studio della lingua Italiana a scuola. Ho avuto un bel distinto in pagella. Del libro che sto leggendo adesso, " Il viaggio in Italia di Velentina ", ho pensato che è da studiare, perché parla della geografia e quindi è molto istruttivo.
Spero che tu abbia un minuto per rispondermi e se capiterò a Torino avrei piacere di conoscerti.
Io abito a Rimini una bellissima città, mi piacerebbe che scrivessi un libro di Valentina ambientato a Rimini e suoi dintorni, magari la sua più cara amica potrei essere io in quel libro. Ho un particolare riccio ribelle naturale che cade sulla fronte, il resto dei capelli sono lisci.
Se ti servissero informazioni sulla mia città io sono a tua disposizione.

Tanti cari saluti
Chiara.

Lettera di Chiara

Ciao Angelo,
mi kiamo Kiara, ho 13 anni e vengo proprio da Torino (spero di incontrarti 1 giorno!!).
Sono una ragazzina vivace, allegra, simpatica, ke vuole vivere la sua vita e FAN sfegatata di Vale..ovviamente!! Quando leggo i tuoi libri mi sembra ke quella ad averli scritti sia stata io e ke mi sia immedesimata in Valentina perchè...diciamo ke..è proprio uguale a me..anke se le invidio qualche cosa:il fatto ke abbia un ragazzo fantastico ke le vuole bene, il fatto di confidarsi con la zia e con, addirittura, la mamma con così tanta spontaneità...però tutto sommato Valentina, x me, è un grande mito..
Ma Valentina è un personaggio inventato o è stata una tua allieva a Torino? A proposito, posso sapere in quale scuola insegni?
Sai, anche io due anni fa, avevo cominciato a scrivere un libro che si intitolava "La fata del giardino" ma poi, non so perchè, la voglia di scriverlo mi è completamente "scomparsa"!! Anche a te capita quando scrivi? E se sì, come fai a ricominciare con la voglia che avevi all'inizio? Il mio sogno è diventare una scrittrice brava e con molto successo tra le ragazzine, come te del resto!! Infatti, leggendo le mail che ti arrivano sul sito si capisce che le ragazze ti adorano e parlano anche molto dei libri di "Jessica": non ho mai avuto il piacere e l'onore di leggerli e..mi potresti fare un breve riassunto spiegandomi di cosa parlano?
Concludo augurandoti di continuare a scrivere libri (x noi lettrici) sulla vita di Valentina per continuare a farci sognare insieme a lei e...per favore mi puoi rispondere a questa mail e..un altro favore..potete pubblicare la lettera sul tuo fantastico sito??
Grazie

Cordiali saluti
Chiara

Lettera di Valentina

Ciao Angelo,
sono Valentina da Milano, volevo dirti che i tuoi libri di Valentina sono fantastici e coinvolgenti .
Mi sono subito piaciuti anche perchè trovo davvero molte somiglianze tra me e lei !!!!!
Io non ho avuto la fortuna di avere un maestro alle elementari, da noi tutti gli insegnanti erano donne ... adesso che sono alle medie, però, non rimpiango assolutamente le mie SUPER MAESTRE.
Infatti il primo libro ( della serie di Valentina ) me lo hanno consigliato proprio loro,vedendo il mio carattere curioso e vivace.
Anch'io non riesco a smettere di chiedere "il perchè"...di tutte le cose, mi incuriosisce il significato delle parole, sapere come e perchè avvengono certi fenomeni naturali...
Da questo potresti capire che la mia materia preferita è scienze, invece non è così: a me piace tantissimo storia e italiano.
Il mio Prof di italiano essendo vicepreside non è tanto presente e ogni volta deve correre dalla segreteria alla classe e dalla classe alla segreteria, poi quando la preside lo chiama a rapporto ci manda sempre il nostro bidello preferito, che si chiama Pietro.
Pietro ci fa divertire e ci avvisa quando è l'ora dell'intervallo perchè la nostra campanella è un pò "stordita " e non si sente bene. Nonostante questi amici che ho alla scuola media ho un pò di nostalgia per la scuola elementare, per la maestra Laura e per la maestra Lucia e per i miei vecchi compagni. Nonostante tutto questo, sono molto contenta e mi diverto ogni giorno che passa.
La sera stanca dalla "giornatona" che ho avuto trovo il modo di rilassarmi leggendo i tuoi fantastici libri di Valentina.
Attualmente sto rileggendo "La cugina di Valentina" (devi sapere che io ho ormai tutta la serie e li ho letti tutti almeno cinque volte ).
Sono contenta che tu leggerai questa lettera e grazie per le fantastiche serate che ogni giorno passo in compagnia della mia ormai "amica" Valentina Castelli.
Ciao da Valentina

Lettera di Giusy

Carissimo Angelo Petrosino,
sono una ragazzina di undici anni, mi chiamo Giusy e frequento la prima media.
Quando, casualmente, mi è capitato di leggere "Non arrenderti Valentina", non ho più smesso di correre in libreria, catapultarmi nella sezione "Il battello a vapore" e ricercare nel mio computer ( il mio cervello!!) I libri di Valentina che potevano interessarmi di più. Quando torno a casa, non so da quale cominciare, ma una volta scelto il libro del mese o della settimana, mi avventuro nella giungla della lettura cercando entusiasta il tesoro nascosto!!! ( Le mie infinite risposte ) Eh già! Come la maggior parte della gente, ( almeno credo ) quando leggo un libro mi pongo delle domande e nelle pagine bianche scovo sempre delle risposte.
Con la saga di Valentina, però, sono riuscita a trovare un mondo in cui ammutolirmi ( sai sono una gran chiacchierona ) e, nel più assoluto silenzio, accovacciarmi nelle coperte del mio caldo lettuccio con i miei due splendidi gattini, e leggere, leggere e ancora leggere! Quando leggo, infatti, non riesco mai a terminare un capitolo che subito voglio, impaziente, cominciarne un altro.
Bè, adesso, caro lettore, per concludere questa mia lettera, vorrei farti una richiesta e consigliarti qualche idea.
Con il libro "Ciao Valentina" hai concluso questa sua vita e iniziato a narrare le mille avventure di quando era più piccola, per aprire spazio ai bambini di otto-nove anni.
Adesso però, anche perchè da poco ho finito di leggere il libro in cui Valentina ha tredici anni e una storia d'amore con Ben considerata da lei "così così", perchè non scrivi un libro in cui Valentina ha quattordici anni e va al liceo ( per me classico ) con Sara che la immerge in qualche pasticcio! Per esempio: una nuova compagna di classe di Ben, ( diamole un nome: Giorgia ) è interessata notevolmente a lui. Questo causa parecchio fastidio a Valentina che per dispetto, porta al Valentino Ben, non a caso quando ci va Giorgia, e lo bacia davanti a lei e a tutti ( idea di Sara ), che in seguito scopre che questa odiosa Giorgia, venendo a saper del bel rapporto tra Ben e Valentina, ci prova con Fabio, ( il fidanzato di Sara giusto? ) e a quel punto Sara combina una catastrofe a scuola! Di notte, anche con l'aiuto di Valentina che cerca naturalmente di risolvere, successivamente, il problema in un altro modo, armata di spray, sporca i muri del liceo scrivendo "Giorgia 6 una kretina" e organizzando questo disastro, non pensa troppo allo studio, ottenendo un 7 in condotta!!! Riuscirà a ristabilirsi nella media dei voti? Chissà! Forse con l'aiuto di Valentina!!
Caro scrittore che ne pensi della mia idea? Ovviamente puoi aggiungere qualsiasi altra cosa, ( Zia Elsa e i gemelli, un dottore russo che riesce ha guarire il fratellino di Sara e il suo handicap e l'asma di Daniele, ma è un pochino costoso...) qualsiasi cosa! Adesso che ti ho dato ( o almeno spero ) uno spunto che ai lettori undicenni o dodicenni piacerebbe molto leggere, ti chiedo se puoi realizzare questo mio desiderio!
Tanti saluti Giusy!

Lettera di Anahi

CARO ANGELO PETROSINO, SONO ANAHI DA TORINO, TI VORREI DIRE CHE PABLO UN AMICO PER VALENTINA MI HA FATTO COMMUOVERE PERCHE' IO SONO ARGENTINA DA PARTE DI MIO PAPA'.
VORREI RINGRAZIARTI PERLA SENSIBILITA' CON CUI HAI TOCCATO QUESTO ARGOMENTO E CIO' TI DISTINGUE DA TUTTI GLI ALTRI. TALMENTE ERA BELLO CHE LE PAGINE VOLAVANO SOTTO AI MIEI OCCHI E LO CONSERVERO' TRA GLI OGGETTI A ME PIU' CARI.
GRAZIE DI CUORE E CONTINUA SEMPRE A FARMI SOGNARE A OCCHI APERTI.ARRIVEDERCI. A PRESTO

Lettera di Elisa

Ciao!Sono Elisa, ho quasi 13 anni ed è la prima volta che ti scrivo una e-mail. Non mi sembra vero...!sei tu che hai scritto quei magnifici, supermegamitici libri di Valentina!Li ho letti tutti e proprio ieri ho finito"Pablo, un nuovo amico per Valentina" e devo dire che oltre ad essere bello e divertente, è anche molto interessante...Ma come fai a scrivere così?A me piace l'italiano, lo adoro, forse un giorno farò la scrittrice, ma non ne sono sicura.Nel tuo sito, leggendo le mail delle altre lettrici, ho visto che tutte si riconoscevano nel personaggio di Valentina...Ebbene è lo stesso anche per me! Appena finisco di leggere cerco di imitare Valentina nei suoi modi di fare, nelle sue idee, nei suoi interessi e, se devo dire la verità, la invidio un pochino. Dev'essere bello il tuo lavoro di maestro e di scrittore:lavori a scuola, assieme ai bambini(a proposito, saresti tu il "maestro che racconta storie"?) e poi scrivi libri che parlano di loro. Anche io alle elementari avevo un maestro, che credo ti assomigli un po' per quanto riguarda il carattere... Anche se sono ormai esperta di Valentina(la considero una vera amica) avrei alcune curiosità:
-La prima serie di libri che comprende "Le fatiche di Valentina", "Non arrenderti Valentina", "Cosa sogni, Valentina" e "Ciao, Valentina", non è legata alla seconda serie dei successivi 12 libri? Lo chiedo perchè nella prima si pala di Ben, Sara, Daniele... mentre nella seconda questi personaggi sono scomparsi, sostituiti da Ottilia (stramitica anche lei) e da Tazio.
-Hai intenzione di continuare con la serie di Valentina?(spero di sì)
-Ti sei divertito di più a scrivere Jessica o Valentina?
I tuoi libri sono come una specie di ricarica di energia:se non so cosa fare o sono stanca prendo uno dei tuoi libri e già dal primo capitolo mi spunta il sorriso.E anche se la mia prof di lettere mi continua a ripetere che devo smetterla con i "ROMANZETTI ROSA" (così li chiama lei) io dico la verità, sarei tentata di comprarmi anche i libri di baby Valentina, anche se sono per bambine più piccole.Ma io mica la ascolto la prof...non dimenticherò MAI Valentina perchè è stata troppo importante per me!
Se ce la fai rispondimi, mi farebbe davvero piacere!
Un salutone,
Elisa detta Ellie o Eli
PS: di che squadra di calcio sei?

Lettera di Francesca

Era lì,
il mio scrittore preferito,
e parlava con un passerotto impaurito.
Non aveva timore
che perdesse le sue ore
a scrivere e a pensare
cosa far fare
alla sua Valentina.
Una avventuriera
lei era
non una guerriera.

Lettera di Sonia

Caro Angelo...
Sono Sonia,ti scrivo da Ciriè,in provincia di Torino...
Sono nata il 3 febbraio,ho quasi 14 anni...(sono troppo grande per leggere i tuoi libri)???
Da sempre sono stata una bambina sognatrice,che amava le favole che raccontava la mamma,che amava spesso giocare da sola...insomma,fin da piccola ho abitato in un mondo tutto mio,fatto di sogni...
Poi ho imparato a scrivere e ho abbandonato un mondo di soli pensieri per entrare in quello che ora è il MIO MONDO,quello in cui entro quando ho la penna in mano,quello in cui entro e dal quale a volte non vorrei mai uscire.
Quando scrivo è come se compensassi il vuoto immenso che ho dentro quando sono triste,abbattuta,convinta che la vita non abbia senso.E questo mi accade anche quando leggo,Angelo...leggere mi compensa,mi conforta,mi sostiene...quando leggo un libro "ci entro dentro"...il libro diventa parte di me ed io parte del libro e quando sfioro le sue pagine lo sento VIVO...e i tuoi libri,Angelo,li sento decisamente VIVI e complimenti,davvero,perchè sei un grande scrittore.Fra i libri da te scritti ce n'è uno al quale mi sono affezionata particolarmente:Ciao,Valentina.
Ho trovato in Valentina un'amica davvero preziosa...credo che siamo praticamente uguali,con uno stesso sogno in comune:quello di diventare scrittrce..Sì,vorrei diventare una famosa scrittrice un giorno...CREDI CHE CI RIUSCIRO'?
UN SALUTO AFFETTUOSO DA UNA TUA GRANDISSIMA AMMIRATRICE. :-)

Lettera di Martina

Caro Angelo,
sono una bambina che ti ha già scritto precedentemente: mi chiamo Martina ,ho 12 anni, abito a Chivasso e frequento la 2^ Media alla scuola "D. Cosola".Io so che anche tu abiti a Chivasso, e tutte le volte che passo dalla tua strada, mi ricordo di te e dico a mio papà:"Qui abita Angelo Petrosino!"
Oltre a questo ti volevo fare tantissimi complimenti per i tuoi meravigliosi (anzi,splendidi!) libri perchè tutte le volte che li leggo mi immedesimo nel personaggio (Valentina) e vorrei che la storia non finisse mai.
A proposito,quando esce la nuova collana?Io ho già letto "Halloween con Valentina","Pablo,un nuovo amico per Valentina"e ho comprato"Il viaggio in Europa di Valentina", ma lo leggerò in estate perchè è abbastanza lungo e perciò ho bisogno di tempo e di tranquillità;però sono molto impaziente che esca la nuova collana e quindi ti chiedo di rispondermi appena puoi cosi' correrò subito in libreria!
Anche la mia migliore amica, che si chiama Valentina come il tuo personaggio,è "pazza" dei tuoi libri ma purtroppo non ha il computer e non può scriverti e perciò ti mando anche i suoi saluti.
Come ti avevo già proposto, vorrei poterti incontrare cosi' potresti firmare alcuni dei miei (e ovviamente tuoi) libri;se mi risponderai mi puoi gentilmente dire quando sei disponibile,anche nelle vacanze di Natale?
Vorrei tanto sapere come fai a scrivere delle storie cosi' belle, ma allo stesso tempo divertenti e,a volte, commoventi! Vorrei essere come te ma io non sono tanto brava a scrivere come tanti delle tue lettrici e lettori! Sono rimasta molto stupita dal libro"Pablo, un nuovo amico per Valentina" perchè è stato molto istruttivo per me. Mi ha fatto capire che con la buona volontà si riesce sempre ad aiutare chi ha bisogno.Inoltre è stato bellissimo perchè Valentina riesce sempre a sorridere anche nei momenti più difficili.
Ciao da Martina

Lettera di Donatella

 Ciao "Dio dei libri per adolescenti", sono Donatella, ti ricordi di me? Ti ho scritto altre volte recentemente e se devo dire la verità sono rimasta un po' delusa per non essere stata pubblicata sul tuo sito, forse perchè le mie e-mail sono noiose? (ma non fa niente). Di solito nelle e-mail ti parlo di me ma questa volta voglio farti qualche domanda:

1-Tu sei maestro o professore?
2-Cosa provano i tuoi alunni ad avere un prof./maestro famoso come te?
3-Esiste davvero Valentina?
4-Quanti anni avevi quando hai scritto il tuo 1° libro?
5-Scrivi anche libri per adulti?
6-All'incirca quanto tempo ci stai a scrivere un libro?
7-Nei libri, inventi prima la storia o il titolo?
8-Le storie sono tutte vere? Se si chi è Valentina?
9-Sei sposato? Hai figli? Se si come si chiamano e quanti anni anno?
10-Come hai iniziato a scrivere? Come si fa un libro? Da dove si parte?
11-Più o meno quante e-mail ricevi al giorno?

Beh Angelo, io ho finito ora sta a te rispondere (almeno spero) e ti prego se è possibile pubblica la mia e-mail sul tuo sito ....................................... Ciaoooooooooooooooooo

Lettera di Erica

Caro Angelo Petrosino.
io sono Erica e ho 9 anni, sono una fanatica dei libri di Valentina. La passione mi e' stata trasmessa da mia madre che mi ha comprato il libro "La cugina di Valentina ".
Appena ho letto una pagina del libro, subito mi sono appassionata e ho incominciato a leggere anche gli altri.
Quando li leggo ho l'impressione di essere coinvolta anche io nelle storie.
CONTINUERO' A LEGGERE I LIBRI DI VALENTINA!!
CIAO DA ERICA!! di Milano

Lettera di Federica

Caro Angelo,
Sono Federica la tua grandissima fans. Devo dirti che mi dispiace molto che Valentina sia solo un personaggio inventato, se esistesse ti avrei chiesto di darmi il suo indirizzo e-mail e corrispondere con lei. Sarei diventata una sua buona amica e mi sarebbe molto piaciuto andarla a trovare a Torino, ma purtroppo queste cose non potranno mai succedere. Io e Valentina saremmo state buonissime amiche visto che ci somigliamo anche un pò. Io sono una bambina curiosa e aperta, a scuola faccio sempre domande alle maestre. Ho imparato a ragionare presto come Valentina, acquistando i suoi libri ho imparato a crescere e a ragionare come lei. Posso dire che se oggi sono quella che sono è anche grazie a Valentina.
Ho conosciuto i libri di Valentina quando un giorno entrai in una libreria. Prima di conoscere i libri di Valentina non ero una bambina che leggeva molto. Ma quando entrai per acquistare un libro di malavoglia perchè mia madre ci teneva che leggessi, mi soffermai su di un libro che parlava di Valentina. Mi colpì particolarmente il titolo e le immagini sulla copertina, cominciai a sfogliarlo e a leggere le prime pagine. Così da quel giorno mi sono piaciuti particolarmente e gli ho sempre acquistati fino a comprarli tutti.
Da quel giorno sono anche diventata una vera maniaca della lettura, prima mia madre si disperava perchè non volevo leggere ma adesso conoscendo quei libri mi piace davvero tantissimo leggere quindi anche mia madre ti ringrazia per questo.
Mia madre per Natale sono sicura che mi comprerà un libro, adesso li ho acquistati tutti e mi manca soltanto il libro intitolato "Pablo, un nuovo amico per Valentina" ma non riesco a trovarlo da nessuna parte. L'ho ordinato in libreria, gli altri due nuovi sono già arrivati, mentre per quest'altro sto aspettando due mesi ma ancora non arriva. Anche altre amiche che vengono nella mia classe amano il personaggio di Valentina e alcune di loro mi chiamano "Vale". Anche se Valentina non esiste mi piacerebbe credere che esistesse. Quando leggo immagino che Valentina stia accanto a me e con lei sogno leggendo le sue storie. Scusa se ti ho scritto molto ma volevo dirti tutte queste cose, spero che non ti dispiaccia sul serio.
Auguri di Buon Natale e felice Anno Nuovo da me, Francesco e tutte le amiche della mia classe che come me adorano e sognano con Valentina.
CIAO, FEDERICA

Lettera di Martina

Caro Angelo,
sono una bambina che ti ha già scritto precedentemente: mi chiamo Martina (Paganotto),ho 12 anni, abito a Chivasso e frequento la 2^ Media alla scuola "D. Cosola".Io so che anche tu abiti a Chivasso, e tutte le volte che passo dalla tua strada, mi ricordo di te e dico a mio papà:"Qui abita Angelo Petrosino!"
Oltre a questo ti volevo fare tantissimi complimenti per i tuoi meravigliosi (anzi,splendidi!) libri perchè tutte le volte che li leggo mi immedesimo nel personaggio (Valentina) e vorrei che la storia non finisse mai.
A proposito,quando esce la nuova collana?Io ho già letto "Halloween con Valentina","Pablo,un nuovo amico per Valentina"e ho comprato"Il viaggio in Europa di Valentina", ma lo leggerò in estate perchè è abbastanza lungo e perciò ho bisogno di tempo e di tranquillità;però sono molto impaziente che esca la nuova collana e quindi ti chiedo di rispondermi appena puoi cosi' correrò subito in libreria!
Anche la mia migliore amica, che si chiama Valentina come il tuo personaggio,è "pazza" dei tuoi libri ma purtroppo non ha il computer e non può scriverti e perciò ti mando anche i suoi saluti.
Come ti avevo già proposto, vorrei poterti incontrare cosi' potresti firmare alcuni dei miei (e ovviamente tuoi) libri;se mi risponderai mi puoi gentilmente dire quando sei disponibile,anche nelle vacanze di Natale?
Vorrei tanto sapere come fai a scrivere delle storie cosi' belle, ma allo stesso tempo divertenti e,a volte, commoventi! Vorrei essere come te ma io non sono tanto brava a scrivere come tanti delle tue lettrici e lettori! Sono rimasta molto stupita dal libro"Pablo, un nuovo amico per Valentina" perchè è stato molto istruttivo per me. Mi ha fatto capire che con la buona volontà si riesce sempre ad aiutare chi ha bisogno.Inoltre è stato bellissimo perchè Valentina riesce sempre a sorridere anche nei momenti più difficili.
Ciao da Martina

Lettera di Federica

Carissimo Angelo Petrosino...innanzitutto mi chiamo Federica ho 13 anni (14, il 7 marzo!) e sono di Sezze, un paesino in prov. di Latina, nonchè anche molto vicino a questa città...
Beh,a parte le presentazioni!
Ho avuto la bella idea di scriverti non oggi, ma...3 (?) anni fa...Infatti il primo "incontro" con uno dei tuoi libri di Valentina l'ho avuto quando frequentavo la V elementare (oggi,invece, frequento la 3^media!).
Ricordo bene che le mie (ex) maestre mi portarono con la classe ad una mostra del libro ed io, in una vastissima scelta di libri di tutti i tipi scelsi proprio uno dei tuoi!: "Non arrenderti, Valentina!" inutile dire che l'ho trovato fantastico! Nella protagonista mi sono rispecchiata molto e mi è piaciuto il suo carattere così aperto e spensierato con tutti...proprio come me! Alcuni anni fa venivo nel tuo sito ogni giorno per provare a scriverti...ma: Non Ne Avevo Il CORAGGIO!!! Ha ha ha! Come se avessi dovuto fare chissà cosa! Ebbene eccomi qui,dopo 3 anni, per accontentare quella bambina appassionata di libri fin da quando era ancora un embrione!!!
I libri di Valentina che ho letto sono: "Non arrenderti, Valentina!" che,come ho già detto è stato il 1°,"Le fatiche di Valentina","Un mistero per Valentina" e "Un amico Internet per Valentina"...non vedo l'ora di finire l'intera collana! Appena averli finiti li ho SUBITO prestati ai miei amici per far appassionare anche loro e trasportarli in questo mondo così fantastico!!!
Il mio intento è riuscito ed ora anche a loro il tuo personaggio (anzi il nostro perchè credo sia diventato il personaggio di tutti!) di Valentina piace!
Quello che penso dei libri che lei scrive su Valentina(non posso giudicare anche quelli di Jessica perchè,purtroppo,non li ho ancora letti) è che sono molto realistici e che raccontano delle situazioni che possono succedere a molti di noi ragazzi, per questo non sono dei libri fantastici che,pur essendo anche quello un genere molto divertente, "non servono a nulla"...almeno io mi immedesimo nelle storie e questo mio atteggiamento mi viene naturale perchè raccolgono dei fatti quotidiani e comuni a tutti! Però mi sono espressa male...perchè sì, certo, so che anche i libri fantastici giocano il loro ruolo: ampliare la fantasia, arricchire il lessico, avere sempre molte idee ecc...ma i libri che parlano anche di cose utili li trovo + interessanti, ecco!
Beh...può bastare....o almeno penso!
Anche se prima non l'ho detto,ma penso si sia compreso, CONGRATULAZIONI! E, mi raccomando, continua sempre così, soprattutto continua la collana di Valentina e renderai felice TANTISSIME di noi!!!
Uhhh! Quasi dimenticavo! Rispondimi, se puoi!Ci conto! (se ti fa piacere, puoi pubblicare la mia lettera sul tuo sito? Grazie anticipatamente!)
Fede'90

Lettera di Alessandra

Caro signor Petrosino, mi chiamo Alessandra, ho 12 anni e mi piacciono moltissimo i suoi libri. Io sono una di quelle che legge sempre e dovunque. Mi piace leggere i libri di Valentina anche perchè mi sembra di esserci dentro. Mi chiedevo, come mai non ha più scritto libri su Valentina? Spero proprio cambi idea. Io leggo circa 4 libri al giorno, anche se sembra incredibile. Molti genitori di solito si lamentano che i figli non leggano mai, mentre i miei... si lamentano che non sanno cosa farmi leggere! Comunque le dico che i suoi libri, assieme a un'altra serie che a quasi tutti i ragazzi piacciono, sono le mie preferite. Se può, la pregherei di ripondermi e di pubblicare questa lettera.

Lettera di Laura

Caro Angelo Petrosino,
sono Laura da Massa,volevo farti sapere che i tuoi libri mi piacciono molto.
Ma sai una cosa? Anche a me piace scrivere e ho anche una amica di 10 anni, Martina, che sta cercando di scrivere un libro e lo ha anche già iniziato, si intitola: "LA VITA DI GIULIA".
Anche a lei piacciono molto i tuoi libri e vorrebbe scriverti, ma non ha internet. Fra due giorni verrà a casa mia e vorrei farle una sorpresa. Quindi ti chiedo se per favore pubblichi sul tuo sito questa lettera con questa dedica:"Martina ti voglio un mondo di bene".

Lettera di Chiara

Caro Angelo Petrosino,
Ti ho scritto per dirTi che i Tuoi libri mi piacciono molto. Prima di tutto mi presento: sono Chiara e ho 10 anni e mezzo; sono bionda, ho gli occhi azzurri, anche se vorrei tanto essere morettina.
Sono magra e alta, e le mie amiche del cuore sono Jessica e Federica, le mie compagne di classe. Anche io sono curiosa, intelligente e birichina; proprio come Valentina, ho lo stesso suo carattere.
I tuoi libri sono bellissimi, una pagina tira l'altra e cosi finisco in fretta di leggerli.
A me piace moltissimo leggere e anche fare i temi.
Volevo dirTi che io sono stata a Torino in gita scolastica.Sono passata da Chivasso e poi sono andata al Palazzo Reale, in piazza Castello.
Se non mi sbaglio, per terra ci sono dei lastroni di pietra che ricoprono il suolo.
Quando ero li, in quei momenti pensavo: "questa e la piazza dove Valentina e Ottilia hanno camminato!".
A proposito, anche la mia mamma si chiama Angela!.
Volevo dirTi, quando hai occasione di vedere Sara Not, chiediLe una cosa da parte mia: in "V COME VALENTINA", a pagina N.30, c'e un disegno; Valentina con un abito di sua mamma e a fianco c'e una gatta nera, mi sa che è Alice!
Ma Valentina non aveva ancora trovato Alice per strada, e allora come mai è lì?.
Ti ringrazio di aver letto la mia lettera e Ti prego di rispondermi.
Tanti saluti.

Lettera di Antonia

Caro signor Petrosino,
sono di nuovo Antonia e la informo che ho quasi finito di leggere tutta la collana di Valentina.
Infatti,mi resta solo "COSA SOGNI VALENTINA?"
Però non me la sento di lasciare Valentina perché in lei non ho trovato solo un personaggio di un racconto,ma un'amica del cuore alla quale voglio molto bene. Lei ha descritto così bene i paesaggi in cui si muove Valentina che immagino di trovarmi lì assieme a lei.

Lettera di Laura

Ciao Angelo,
grazie per avermi risposto ancora.
Ho letto un altro libro : Un mistero per Valentina e mi è piaciuto molto.
Sei proprio bravo a scrivere libri.
Scusa se continuo a disturbarti con le mie e-mail.
Anch' io vorrei andare a Zurigo e dormire in camera con la mia amica Elisa, come ha fatto Valentina con Ottilia.
Io i libri di Valentina li leggo in due giorni, a volte tre.
Se scrivi un'altro libro di Valentina avrei un suggerimento: scrivi che Valentina fa una gita invernale ad Aosta, dove scia , si diverte e incontra di nuovo Jack.
La mia zia ti saluta e dice che i tuoi libri sono molto belli.

Lettera di Giulia

Ciao Angelo!
Mi chiamo Giulia e ho 10 anni.
Ho incominciato a leggere i tuoi libri e,
per ora ne ho letti solo due"In viaggio con Valentina" e "A scuola con Valentina" e devo confessarti che sono bellissimi e mi sembra quasi che io conosca Valentina da anni e che sia stata sempre la mia migliore amica!
Se ho conosciuto Valentina lo devo solo a una mia compagna di classe che me lo ha suggerito e sono contenta di avere ascoltato il suo consiglio!
Non vedo l'ora di comprare il n.10 "Quattro gatti per Valentina"che mi ispira molto. Se non ti dispiace potresti mettere questa lettera nel tuo meraviglioso sito?
Te lo chiedo perchè mi piacerebbe "vedermi" su internet.
Mi potresti scrivere una lettera? Farebbe molto piacere sia a me che a mio fratello Matteo che ha notato il mio interesse per i tuoi libri e ha detto che, quando avrà la mia età li leggerà anche lui.
Ora ti lascio perchè sennò invece di scriverti una lettera ti scrivo un romanzo perchè ho tante cose ancora da raccontarti e credo che non ti interesserebbero nemmeno quindi è ora di chiudere il mio becco!
Ciao, a presto!

Lettera di Francesca

Ciao Angelo,
sono una bambina di 9 anni e mi chiamo Francesca. Faccio la 3 elementare.
Ho letto 8 dei tuoi libri di Valentina e volevo dirti che mi sono piaciuti tantissimo, perché Valentina è molto simpatica e a volte mi sembra di essere da sempre sua amica, tanto sembra reale!! Anche mia sorella grande legge i tuoi libri e li trova molto realistici e belli...
Volevo farti delle domande:
- ti piace fare lo scrittore? Perché hai scelto di farlo?
- da dove nasce il personaggio di Valentina?
Spero metterai questa lettera nel tuo sito (che è davvero bello!) perché mi piacerebbe molto "vedermi" in internet... ti saluto!

Lettera di Eleonora

Ciao, sono Eleonora, una bambina di 10 anni, frequento la v elementare a Verrès. Presumo che tu conosca questa località visto che nei tuoi libri parli spesso della mia regione e in particolare delle zone vicino a dove abito io.
Li ho letti tutti i libri (la collana di Valentina ) , sono undici. So che i tuoi libri vengono letti da tutte le bambine d'Italia, ma se ne scrivi ancora, mi piacerebbe che continuassi a descrivere la mia regione (scusa se sono un po' campanilista!). Grazie anche per aver nominato Champoluc , paese in cui vivono i miei nonni e dove io ho fatto la prima elementare. Eravamo una pluriclasse, eravamo in sei.Ora ti saluto e grazie per la compagnia che mi hanno fatto i tuoi libri.
Ciao
Eleonora Milliéry.

Lettera di Noemi

Caro signor Angelo,
io sono Noemi,ho 11 anni.
I tuoi libri mi piacciono tantissimo, li ho letti quasi tutti, mi mancano solo " Quattro gatti per Valentina", "In viaggio con Valentina" e "Cosa sogni Valentina ".
A me piacciono perchè mi fanno entrare nella storia di Valentina.
Il mio preferito è stato " Non arrenderti Valentina ".
Spero che non smetta mai di fare libri , e spero anche di avere una bella amicizia come quella fra, Valentina e Ottilia , oppure Valentina e Tazio , Valentina e Ben e via dicendo.
Io da grande vorrei fare la scrittrice. Ho scritto già 3 libri che si intitolano :" Jessica nel buio", "Io sono Noemi" (che racconta la mia vita ), "Perchè ho un fratello?".
Come Valentina, anch'io ho un fratello, che però si chiama Fabio.
Fabio ha 5 anni ed è una peste .
Io, a differenza di Valentina, ho un cane che si chiama Rochi : è un cane molto dolce e giocherellone , è molto grande ed anche lui l'ho trovato per strada due anni fa ferito a una zampa.
ps. Potresti mettere questa lettera nel tuo magnifico sito? Te ne sarei davvero grata.
By NOEMI.

Lettera di Veronica

Caro Angelo,
io mi chiamo Veronica e ogni tanto vengo a visitare il tuo sito,perchè sono un'appassionata di Valentina.
Siccome ho visto che c'è un settore dedicato alle poesie e scriverle è il mio hobby(oltre alla lettura),ho pensato di inviartene una.

POESIA :
L'amore è come una farfalla,
vola,
si posa sul cuore di una persona,balla
e ritorna.
E' come notte e giorno,
come acqua e fuoco.
Ti gira attorno
e si ferma per un poco.
L' amore è come un arcobaleno,
come un girotondo,
ti rende sereno,
l'amore è profondo.

Cosa ne pensi ? la puoi pubblicare?
fammi sapere,
Ciao
VERONICA

Lettera di Maria

Caro Angelo sono Maria, di Brescia. Grazie per avermi risposto. Ho letto adesso la tua lettera e mi è piaciuta molto. E' vero, io ho un maestro che spiega bene le cose e che ci aiuta a capire. A me piace di più italiano che matematica, anzi lingua è la mia materia preferita. Anch'io, leggendo le storie di Valentina, avevo capito che quelli su Valentina erano fatti veri, ma non mi sembrano banali. Certo non sono inventati, ma tu rendi la sua vita sempre avventurosa. Nella prima lettera ero sincera quando ti dicevo che cosa penso dei libri di Valentina. Non è perchè tu sei uno scrittore e non ti volevo offendere, e quindi ti dicevo che erano belli per farti piacere. Sono belli davvero!!! Anch'io in questi giorni sto scrivendo una storia e non si puo' dire che è venuta malissimo, anche se non arriva certo al tuo livello. Si intitola: "L'isola delle 10 porte" e sono le avventure (questa storia è fantastica) di una bambina: Alessia. Oggi pomeriggio ho finito, iniziandolo ieri, "Un anno con Jessica". Valentina mi sembra più realistica di Jessica, ma anche quel libro mi è piaciuto molto. Dapprima non avevo letto il nome dello scrittore, però ormai conosco il tuo stile e ho indovinato!

Vorrei farti delle domande:
- quando scrivi hai già pronta tutta la storia o man mano che scrivi ti viene in mente quale puo' essere la frase successiva?
- scrivere per te è un lavoro o ti piace? Cioè, fare lo scrittore, lo so, è un lavoro. Però tu lo trovi divertente, lo fai per passare il tempo o lo devi fare per forza?

Quando ho un po' di tempo o leggo o scrivo, perchè per adesso la mia storia procede bene Quando scrivo mi piace sfogare la mia fantasia, ma seleziono le mie idee e scelgo solo quelle che mi sembrano più interessanti e creative. Io ho un'amica di penna: Camilla. Ci scriviamo tutte le settimane, regolarmente. Ora sto aspettando la sua lettera, a meno che il postino non l'abbia messa nella buca. Ricevere le lettere per posta non elettronica mi piace perchè puoi toccare le cose che ha toccato chi ti scrive. E poi noi non ci mandiamo solo parole ma nelle buste infiliamo anche segnalibri o braccialetti. Presto andrò a vedere se hai pubblicato la mia lettera sul tuo sito. Spero proprio di sì! Una poesia sul mondo che non c'è sul sito è:
Se penso che il mondo è un puntino nell'universo noi per l'universo
siamo qualcosa di speciale
e una sulla primavera fa così:
gocce di rugiada
disperse nel prato
sorge il sole

Il mio compleanno è il 21 aprile. Una mia amica invece li compie il 3 febbraio quasi come Valentina. Spero che tu venga a Brescia, a Bagnolo Mella. Io non sono mai stata a Torino, ma conto di andarci. Ho sempre saputo che Torino è una grande città abbastanza rumorosa e caotica, e vorrei visitare l'ambiente in cui trovi l'ispirazione. Se a te lì i libri vengono bene potrebbero venire bene anche a me. Naturalmente scherzo. So che l'ispirazione ti viene dal modo in cui pensi. Ma nelle poesie è diverso. E' più facile scrivere una bella poesia in mezzo a un bosco perchè è più difficile trovare l'ispirazione davanti a una colla vinavil finita e a un barattolo di pennarelli nuovi (intendo seduta alla scrivania). Come con Camilla vorrei incontrarti perciò fammi sapere se verrai a Brescia e se è possibile parlarti e guardarti negli occhi perchè sei il mio scrittore preferito. Ciao, Maria Nastasio P.S.: Abbiamo provato a mandarti anche i rumorini. Si sono sentiti? Erano 5 sonaglietti.

Lettera di Laura e Loris

Caro Angelo ,
ti ricordi di noi? Siamo Laura e Loris, veniamo dalla Svizzera e volevamo ringraziarti dalle bellissima lettera che ci hai scritto!
Volevamo farti una domanda su uno dei tuoi libri,
LA FAMIGLIA DI VALENTINA. Vogliamo capire , perchè nelle pagine iniziali c'è il suo ex maestro delle elementari,
anche se non è piu' lui .
Lo sai che sono stata in Italia da mia cugina? Non sapevo neanche che leggeva il libro di Valentina "un amico internet per Valentina"!
Mi ha detto che le piace molto leggere i tuoi libri!!
Ho preso il libro "IL VIAGGIO IN ITALIA DI VALENTINA". Non l'ho ancora letto ma da l'impressione che sia bellissimo. In fondo alle pagine c'è un piccolo libretto di pagine vuote, e lo usero' quando andrò in vacanza in Italia. Ti faro' sapere poi .
Vorrei che pubblicassi questa lettera sul sito. Grazie
TANTI SALUTI LAURA E LORIS CIAO!!!

Lettera di Anna Chiara

Caro Angelo, mi chiamo Anna Chiara e ho 11 anni, i tuoi libri di Valentina mi fanno sognare.
Li ho letti quasi tutti, mi mancano solo da leggere "la famiglia di Valentina, l'estate di Valentina, quattro gatti per Valentina, gli amici di Valentina e buon Natale Valentina " solo che non riesco a trovarli in nessuna libreria. Io non ho mai letto dei libri così belli, ti dico che prendevo un libro alla mattina e alla sera l'avevo già finito.
Devi scriverne altri !!!!!!!!! Sei davvero bravo ad immedesimarti nei panni di una ragazzina ed a raccontarne la sua vita.
Ti prego pubblica la mia lettera sul tuo sito !!!!!!
Complimenti ancora !!!!!!

Lettera di Sara

Ciao Angelo, io mi chiamo Sara e ho 10 anni. Ho scoperto i tuoi libri di Valentina il giorno
del compleanno di una mia compagna; ti racconto: ero andata al supermercato e le volevo regalare un libro. Quando sono arrivata nel reparto dei libri erano rimasti solo quelli di paura, quelli da bimbi piccoli e quelli di Valentina. A lei ho regalato "A scuola con Valentina" e io mi sono comprata " V come Valentina", poi in 15 giorni ho letto 3 libri di Valentina.
Secondo me tu sei un bravissimo scrittore perchè a me quando leggo i tuoi libri sembra di viverle veramente le avventure e non mi capita con tutti i libri e poi tu scrivi con amore. Devi sapere che anche io abito avicino a Torino, a Rosta. Io ho 2 fratelli, uno si chiama Mattia e ha 21 anni e frequenta il Politecnico, l 'altro si chiama Giuseppe e ha 8 anni. Mia mamma
lavora alla scuola materna, mio papà fa l 'agente di commercio.Ti prego di rispondermi; per favore potresti mettere la mia lettera a vista di tutti? Grazie
Due baci come i miei fratelli uno a te e uno a Sara Not, poi tu e Sara datene uno a Valentina.

Lettera di Viviana

Caro maestro Angelo,
(se ti posso chiamare così)!!, la serie di Valentina mi è sembrata molto realistica.
Quando leggo Valentina nessuno mi deve disturbare.Leggo e sogno.Deve essere bello dare alla gente momenti come questi.
Gli ultimi libri, a mio parere, rispecchia proprio i sentimenti che noi proviamo quando dobbiamo separarci dai nostri compagni di classe e dai nostri insegnanti.
Ho 10 anni e i tuoi libri li mangio.Spero che non smetterai mai di raccontare storie di Valentina.
Da grande vorrei fare la scrittrice e vorrei raccontare tante storie come fai tu.
Quindi vorrei farti queste domande:
-Quando scrivi Valentina le storie ti trasportano con te o devi stare lì a pensare?
-E' difficile diventare un bravo scrittore?
Spero che non ti dispiaccia se sono così curiosa, ma d'altra parte quello che non so lo chiedo.
Il mio personaggio preferito è Lia;se non esistesse bisognerebbe inventarla!!!!
A proposito io mi chiamo Viviana e frequento la 5° proprio come i tuoi alunni.
Spero proprio che tu mi risponda più veloce possibile.
Tanti saluti dalla tua lettrice sfegatata.
P.S:continuo a farti pubblicità.

Lettera di Camilla

Ciao Angelo,
sono una ragazzina di 13 e mi chiamo Camilla, vengo da un piccolo paesino sperduto tra le montagne .
Ho letto tutti i libri di Valentina e mi sono davvero piaciuti tantissimo.
Soprattutto il libro Ciao, Valentina, che è stato pubblicato nella collana rossa del Battello a Vapore è stato molto interessante e simpatico. adesso sto leggendo i libri della collana Valentina e me ne mancano solamente 2!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Come farò quando li avrò letti tutti?
spero che tu sia intenzionato a scriverne altri.
Pensa che i tuoi libri mi sono talmente piaciuti che, io e una mia amica, che conduciamo una rubrica di arte e cultura alla Tv dei ragazzi che va in onda nella televisione locale, abbiamo presentato alcuni libri di Valentina come ad esempio Le fatiche di Valentina, Non arrenderti Valentina, Cosa sogni Valentina?, Ciao, Valentina. Questa mia amica si chiama Michela ed è lei che me ha fatto conoscere i tuoi libri. spesso mi dice, il libro Le Fatiche di Valentina, cha ho letto 3 o 4 anni fa, è stato il primo libro che ho letto fino in fondo, e mi è talmente piaciuto che sono andata avanti a leggere nella speranza di trovarne un altro così bello, finchè non è arrivato il 2° libro, e poi il terzo.
Be' i tuoi libri sono veramente fantastici, e io li divoro in un giorno, ora devo solo leggere A scuola con Valentina e In viaggio con Valentina e poi avrò finito tutti i tuoi libri. Che peccato. Mi raccomando scrivi ancora qualche libro perchè i tuoi libri sono fantastici.
Spero che tu mi risponderai, un grande saluto ed un grazie per tutti i tuoi libri.

Lettera di Giada M.

Caro Angelo,
sono una ragazzina di dodici anni: Giada Metrangolo.
Ti scrivo per dirti quanto ti ammiro e quanto ammiro Valentina. Lei per me è diventata un modello, forse perché abbiamo più o meno la stessa età. Infatti, mi pare che fra me e lei ci siano tre anni di differenza: io sono nata nel 1988, lei nel 1985.
In lei mi rispecchio molto anzi moltissimo: come me, ama fare domande, sapere il perché delle cose, aiutare gli altri e badare a se stessa. Credo che se ci conoscessimo andremmo d'amore e d'accordo, proprio come lei e Ottilia, lei e Sara, lei e Ben e come lei e Tazio.
Se conosco questi nomi, è perché ho letto i libri da te scritti su Valentina. Li ho letti quasi tutti: mi mancano gli ultimi due(sto leggendo il quarto della nuova collana).
Devo dire che sono bellissimi, ancora più dei primi, sai perché? Perché sono più dettagliati.
Ora volevo raccontarti qualcosa in più su di me.
Ho dodici anni, l'anno prossimo sarò in terza media, frequento una scuola statale, mi piace leggere e scrivere. Da grande vorrò fare la scrittrice, proprio come Valentina.
Anch'io ho un professore di lettere che mi guida, come lei aveva Daniela. Si può dire che sono già un little author perché ho scritto molti racconti. Ne sto scrivendo ancora e mi piacerebbe salvarli su un floppy disk, come vuol fare Valentina.
Scrivo anche poesie. Alcune sono state pubblicate nel sito "Bravo bravissimo club".
Prova ad entrare nel sito, vai su concorsi, poi su poesie. Le troverai nell"Antologia poetica". Un'altra mia poesia è stata pubblicata sul sito http://centrogiovani.multimania.com/poesiapage.htm.
Le riconosci perché presentano Giada M o Metrangolo.
Dimmi cosa ne pensi.
Ora volevo farti qualche domanda.
Valentina esiste veramente? Se sì, quanti anni ha? Potresti, sempre che esista, farmi scrivere due righe da lei, dicendole cosa penso nei suoi riguardi?
So che hai scritto molti libri, alcuni riguardano Jessica e so che hanno avuto molto successo. Volevo acquistarli, sono andata in libreria e mi hanno detto che me li faranno arrivare.
Nel libro A scuola con Valentina ho letto che aspetti un bambino da Giulietta. Di conseguenza volevo chiederti: Sei sposato? Hai figli?
Ciao da una tua grandissima fan.
P.S i libri li ho fatti leggere, e li sto facendo leggere, anche a mia madre. Lei pensa che sono very very beautiful!.

Lettera di Emanuela

Ciao, signor Angelo!
Mi chiamo Emanuela, ho 13 anni e sono di Bologna.
Ti scrivo perché ho da dirti molte cose!
Ho letto tutti i libri della mitica VALE, e come immaginerai, mi sono piaciuti moltissimissimo!! Mia madre me ne aveva comprati solo due della nuova serie, dicendomi prima di provare perché era inutile comprarli tutti se poi non mi piacevano.
Ma io ne ero convinta, e in due giorni ho finito il primo.
Così, il giorno stesso in cui avevo finito il libro, sono andata a comprare gli altri.
Adesso sono più o meno a metà del terzo e conto di finirlo se non oggi, domani. E gli altri presto, anzi prestissimo!!
Avrei una domanda da farti.Che ne penseresti di fare un piccolo seguito della prima serie, cioè della collana rossa in cui è uscito CIAO, VALENTINA?
Un'altra cosa che volevo dirti, anche se non so se ti interessa, è che devi essere un pizzichino onorato che io legga i tuoi libri, perché in generale non amo leggere.
Anzi, la maggior parte delle volte lo detesto. Specialmente se a leggere sono costretta a scuola dalla mia professoressa di italiano.
Io sono dell'idea che è una cosa sciocca obbligare i ragazzi a leggere il tale libro per la tale data. Io un libro lo leggo quando ne ho voglia, e non quando lo dice la prof.
I libri devono essere piacevoli da leggere e invece, essendo costretti, diventano brutti,secondo me!
I libri che hai scritto mi sono piaciuti sin dal primo momento che li ho letti, un COLPO DI FULMINE, oserei dire! Ecco, così ho risposto alla tua richiesta di sapere cosa ne penso di Vi, come hai scritto al fondo dei libri.Spero che avrai un briciolino di tempo per rispondermi. Avrei tante altre domande da farti: magari quando mi risponderai.
In impaziente attesa, la tua EMANUELA, o MELA, come mi chiamano gli amici.
P.S. Sai, mi sarebbe piaciuto avere un maestro come quello di Valentina.
Immagino che sia tu, vero?
P.P.S. Scusa se ti do del tu, visto che nemmeno ci conosciamo.Ma io, attraverso le tue storie, ti ho un po' conosciuto, o forse no!!

Lettera di Federica

Caro Angelo, sono una bambina di dieci anni che ti scrive da un piccolo paese di nome Levanto.
Io sono un po' come la tua unica e originale VALENTINA. Io, come lei, da grande voglio diventare scrittrice, amo l'avventura e non perdo mai occasione per cacciarmi nei guai.
Ho i capelli biondo scuro, gli occhi azzurri e sono molto alta.
Ti ho conosciuto grazie alle mie maestre, che, a febbraio, quando ero appena stata operata di appendicite, mi avevano regalato il libro "Un mistero per Valentina". E quando ho letto le prime pagine, ho subito preso gli altri cinque della nuova serie.
Come fai ad avere così tanta fantasia?
Io ho provato a scrivere tanto ma, anche nei testi più brevi, dopo 2-3 righe al massimo, sono già senza idee. Come fai a scrivere tanto? E dopo un po', non ti inizia a far male la mano?
Per favore, rispondimi. (Elena)

Ho letto il libro "A scuola con Valentina" e mi è piaciuto molto. Valentina mi è molto simpatica. Appena ne avrò l'occasione, prenderò un altro libro che parla di lei.
Sono una lettrice di seconda elementare.

Lettera di Cecilia

Ciao, ti ricordi di me? Ti ho già scritto. Chissà se con il nome ti viene in mente. Sono Cecilia Lenzerini.
A me piacciono molto i tuoi libri e non vedo l'ora di comprare il nuovo
libro che hai scritto.
Ieri sera misono letta tutta di un fiato "Un mistero di Valentina". Anche se lo avevo già letto, mi sono immedesimata più della prima volta.
Molte mie amiche mi chiamano Vale perchè anche loro hanno letto "Valentina"!
Ora ti saluto.Ti prego pubblica sul tuo sito la mia lettera e, se puoi, rispondi!