la pagina di valentina
la pagina di antonio

VALENTINA DA GRANDE UNA GITA NEL PASSATO VALENTINA SEI UN MITO
GATTI E GUAI UN NUOVO AMORE PER OTTILIA IL MANUALE DI VALENTINA


Vuoi essere aggiornato via e-mail sulle mie novitÓ?
Iscriviti alla newsletter indicando il tuo nome ed il tuo indirizzo e-mail

Il tuo nome
La tua e-mail
 
Grazie !

Ti abbiamo inviato una e-mail all'indirizzo

contenente le istruzioni per confermare questa iscrizione.

Controlla la posta!
angelo petrosino
Caro Angelo, oggi hai avuto un'ulteriore conferma dell'affetto da cui sei circondato. Era palpabile l'aria di festa. D'altronde era un'occasione speciale. Potevi partire da qualsiasi punto e il pubblico ti seguiva attento, affascinato. Come direbbe don Luigi, tu sai esprimere quel di pi¨ che ti rende testimone attivo dell'infanzia che cambia.
Il tuo lavoro nutre il cuore di ogni bambino e bambina che attraverso le tue parole ha imparato a rapportarsi col mondo.
La semplicitÓ Ŕ il tuo punto di forza. Chi ti legge capisce che dietro Valentina c'Ŕ un pensiero articolato e lo fa suo. Anche le mamme hanno compreso la sinceritÓ della tua narrazione e si sono ripromesse di leggerti. ╚ un atto di fiducia importante che qualifica loro come educatrici e te come scrittore.
Nel segno della condivisione. I bambini e le bambine ti riconoscevano come maestro che sa raccontare storie e venivano a chiederti l'autografo con dedica come si fa con le persone verso le quali si nutre del bene.
Mi Ŕ piaciuto quel via vai di gente che ti reclamava. Vuol dire che il percorso da te tracciato nella letteratura ha la chiarezza di un'impronta unica ma riconoscibile, a tal punto che molti se ne sono accorti e hanno voluto manifestarti la loro gratitudine con la loro presenza.
Con stima e affetto. Massimo
Torino 21.3.2015, Massimo Trombi, Libreria Torre di Abele

mailing@angelopetrosino.com